Toma, 10 comitati pendolari sostengono sciopero trasporti Lazio

Sis

Roma, 26 set. (askanews) - "Sosteniamo la lotta dei lavoratori dei trasporti e condividiamo, di concerto con l'Osservatorio regionale dei Trasporti, le motivazioni che sono alla base allo sciopero di due ore indetto per oggi". Così, in una nota, il Comitato Pendolari del Lazio. "Questa mobilitazione - continua la nota - rappresenta una novità nel panorama italiano ed è ampiamente motivata dalle condizioni pessime in cui si trovano a lavorare gli operatori dei servizi pubblici, in particolare nei trasporti. I pendolari solidarizzano coi lavoratori e, sebbene consapevoli dell'esasperazione determinata dalle pessime condizioni di viaggio frutto di logiche societarie spesso inaccettabili, condannano ogni atteggiamento violento". Allo stesso modo, secondo i pendolari "i lavoratori hanno da anni inserito nelle loro richieste sindacali e nei contratti la necessità di aumentare i livelli degli standard del servizio pubblico, anche a vantaggio dei pendolari. La sicurezza del trasporto, basata sull'efficienza di mezzi e infrastrutture e sulla tolleranza zero nei confronti di comportamenti incivili, devono essere alla base del sistema". I comitati dei pendolari, dal canto loro, "continueranno a sollecitare le istituzioni, sorde alle richieste, per migliorare le condizioni del trasporto che determinano un forte impatto non solo sulla mobilità degli utenti e la loro qualità della vita, ma anche sullo stesso ambiente, sulla viabilità e sulla sicurezza stradale e proseguiranno seguendo la linea del confronto, più volte richiesto, o della mobilitazione". La nota è sottoscritta da Associazione Pendolari Stazione Minturno-Scauri, Comitati Pendolari Orte, Comitato Pendolari FR8a Carrozza (Roma-Nettuno), Comitato Pendolari Roma-Cassino Express, Comitato Pendolari Litoranea Roma Nord, Comitato Pendolari Roma Ostia, Comitato Pendolari FL3 Lago di Bracciano, Comitato Pendolari Ferrovia Roma nord, Comitato Pendolari Reatini, Osservatorio Regionale Trasporti.