Toni pronto a rilevare il Modena: "Progetto per tornare subito in C"

Tra le cordate in lizza per l'acquisizione del Modena c'è anche quella con Luca Toni: "Vogliamo tornare in C subito, credo nel progetto".

Sono tre le cordate che si contenderanno il Modena dopo il fallimento e la ripartenza dalla Serie D: tra queste anche quella che affiderebbe all'ex campione del mondo Luca Toni il ruolo di direttore generale.

L'ex attaccante della Fiorentina ha parlato in conferenza stampa esponendo il progetto per riportare il calcio nella sua città: "L'idea è quella di tornare in Serie C immediatamente con una squadra competitiva. Per questo ho deciso di metterci la faccia".

Le intenzioni sono chiare: "Sono stati messi a disposizione 4 milioni per il prossimo triennio, rimarrà a disposizione una quota non indifferente ma non di maggioranza per chi vorrà aderire al nostro gruppo".


Oltre alla cordata di Luca Toni , capeggiata dall'imprenditore Roberto Marai, sono in lizza anche la Pro Modena di Romano Amadei, Romano Sghedoni e Carmelo Salerno, oltre all'Us Modena Calcio di Gianpiero Samorì.

Domani (martedì) alle 13 scadrà la presentazione delle manifestazioni d'interesse e prossimamente il sindaco di Modena dovrà indicare alla Federcalcio uno di questi tre progetti che servirà per la rinascita del calcio nella provincia emiliana.