Toni Santagata, il dramma del figlio morto a 50 anni

·3 minuto per la lettura
Figlio
Figlio

Nel corso della sua partecipazione a Oggi è un altro giorno, il cabarettista e cantautore pugliese Toni Santagata ha voluto ricordare il figlio Francesco, tragicamente scomparso all’età di 50 anni.

Toni Santagata e il ricordo del figlio Francesco morto a 50 anni: l’intervista

In occasione della puntata di Oggi è un altro giorno andata in onda nella giornata di martedì 12 ottobre, tra gli ospiti di Serena Bortone era presente anche Toni Santagata, nome d’arte di Antonio Morese.

L’uomo, noto per le sue abilità di cantautore, cabarettista e attore, è nato il 9 dicembre 1935 a Sant’Agata di Puglia e, durante la trasmissione, ha ripercorso i momenti più importanti della sua vita privata e professionale.

Ricordando, ad esempio, la passione per la musica provata dall’adolescenza, Toni Santagata ha raccontato: “Quando avevo 16 anni, papà mi ruppe la prima chitarra. Lui la vedeva come una cosa pericolosa. Non era un padre-padrone però… ecco… era mamma ad incoraggiarmi di più per questa professione”.

Toni Santagata e il ricordo del figlio Francesco morto a 50 anni: il malore

Per quanto riguarda la vita privata, Toni Santagata è sposato con Giovanna Isola dal 1968 e dal loro amore nacque, nel 1970, il figlio Francesco Saverio Morese. L’uomo, seguendo le orme del padre, ha intrapreso una carriera nel mondo dello spettacolo diventato un autore.

Il figlio di Toni Santagata, tuttavia, è drammaticamente deceduto a soli 50 anni, nel mese di agosto 2020, a causa di un malore improvviso.

A questo proposito, il cantautore pugliese ha dichiarato: “Io avevo avuto un’operazione difficilissima, ringrazio ancora tutti i dottori del Gemelli che mi hanno salvato la vita. Ecco, anche in quell’occasione lui mi è sempre stato vicino. Per un mese e mezzo mi ha accudito. Dopo alcuni giorni, stavo un po’ meglio e quindi pensammo di andare al mare con la famiglia”.

Toni Santagata e il ricordo del figlio Francesco morto a 50 anni: “Ci parlo ogni giorno”

Proseguendo nel racconto relativo alla dolorosa perdita subita, Toni Santagata ha spiegato: “Forse lui sapeva qualche cosa sul proprio stato di salute, ma io no. Devo dire che mio figlio è stato straordinario, era un creativo. Aveva tante idee, scriveva commedie e programmi – e ha aggiunto –. Io mi rivolgo ancora a lui, ci parlo. Oggi mi ha detto: ‘Papà va tutto bene’. Allora io oggi mi sono fatto coraggio anche perché l’autrice del programma è stata straordinaria”.

L’uomo, poi, ha voluto ricordare gli ultimi momenti di vita del figlio Francesco, concludendo il discorso con gli occhi lucidi e la voce rotta dal pianto: “Stava facendo una festa con gli amici, la mattina dopo ho sentito le ambulanze. Non so cosa sia successo. Questa è stata una cosa che non posso dimenticare. Ho pensato: ‘Andrà in ospedale, ma tornerà’. E invece…”.

A questo punto, la conduttrice Serena Bortone ha mandato in onda un videomessaggio registrato dalla moglie Giovanna Isola che, rivolgendosi a Toni Santagata, ha affermato: “Io sono sempre vicino a te. E ti dico: godiamoci i nostri nipotini, sono quello che c’è rimasto di Francesco”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli