Toninelli, sull’accordo con il Pd: “L’alternativa è Berlusconi”

Toninelli, sull’accordo con il Pd: “L’alternativa è Berlusconi”

Il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli, a conferma del probabile accordo con il Pd scrive un post su Facebook che non lascia spazio a dubbi. Nel suo comunicato svela anche una possibile alternativa.

Toninelli sull’accordo con il Pd

Il ministro del Mit Danilo Toninelli attraverso un post su Facebook si è espresso sull’accordo con il Pd, mostrandosi aperto alla nuova coalizione: “Accordarsi col Pd? Certo che non è semplice e ve lo dice chi ha condotto in prima linea la battaglia per salvare la Costituzione dall’attacco di Renzi. Ma oggi la situazione è diversa. Siamo di fronte a un bivio“.

Proseguendo, Toninelli descrive la situazione attuale svelando un retroscena da non sottovalutare: “Da una parte c’è il rischio dell’abisso per l’Italia con l’aumento dell’Iva nel breve termine e un governo con Berlusconi di nuovo protagonista. Dall’altra i sarebbe la possibilità di scrivere a quattro mani un accordo con il Pd di Zingaretti”.

Il ministro dei Trasporti ha poi ribadito l’impossibilità di scrivere qualsiasi tipo di contratto di governo simile a quello stipulato con la Lega, rimarcando i punti fermi del Movimento 5 Stelle come la revoca delle concessioni, in particolar modo quelle autostradali definendole guidate da “colossi con una potenza finanziaria mostruosa”. Per poi rendere più semplice un accordo che sembra instabile: “Questi sono i miei “two cents” in un dibattito che fa sembrare le cose più complicate di quanto siano“.

Infine per concludere, rimarca il suo appoggio a Luigi Di Maio con delle parole al miele per il vicepremier pentastellato: “Forza Luigi..Il benessere degli italiani passa da qui e noi non tradiamo“.