Tor Vergat taglia tasse a studenti: misure antivirus

Cro/Ska
·2 minuto per la lettura

Roma, 22 lug. (askanews) - L'Ateneo di Roma "Tor Vergata" mette in campo agevolazioni fiscali per studenti e studentesse in questo momento di crisi dovuto al Coronavirus. lI Senato Accademico dell'ateneo ha deliberato l'innalzamento della "no tax area" da 20.000 fino a 26.000 euro. Gli studenti che appartengono a un nucleo familiare con Isee fino a 26 mila euro sono, quindi, esonerati dal pagamento delle tasse. "È un provvedimento preso - spiega il magnifico rettore professor Orazio Schillaci - per venire incontro alle famiglie che, in anno straordinario come quello che stiamo vivendo, desiderano comunque investire nella formazione, nella crescita dei propri figli ma vivono una condizione di difficoltà. È un provvedimento che potremmo definire antivirus e che pone al primo posto l'inclusione dei ragazzi, l'apertura di nuove possibilità di essere in un progetto universitario per fare crescere conoscenze e capacità". Nello specifico, come detto sono totalmente esonerati dal pagamento del contributo onnicomprensivo annuale gli studenti che appartengono a un nucleo familiare con redditi fino a 26.000 euro. Ulteriori esoneri totali, che premiano il merito, sono previsti per gli studenti diplomati con 100/100. Sono parzialmente esonerati dal pagamento del contributo onnicomprensivo annuale gli studenti che appartengono a un nucleo familiare con redditi fino a 30.000 euro e in particolare beneficiano di un taglio del 60% nella fascia tra i 26.000 ed i 28.000 euro, mentre è del 55% nella fascia compresa tra 28.000 e 30.000 euro. Ulteriori esoneri parziali sono previsti per studenti con fratelli iscritti presso Tor Vergata, per i fuori regione, così pure per studenti con voto di laurea 110/110 che si iscrivono a corsi di laurea magistrale e per maternità. L'Ateneo di Roma "Tor Vergata" ha previsto la partecipazione gratuita ai test di ammissione e valutazione per i corsi di studio per l'anno accademico 2020/2021 che prevedono l'utilizzo della piattaforma di Ateneo (https://ammissioneonline.uniroma2.it/). Infine, sono state istituite sessioni straordinarie di laurea fino a settembre 2020 per gli studenti che non hanno potuto completare il percorso preliminare alla tesi a causa del periodo di chiusura dovuto all'emergenza Covid-19 con rimborso totale dell'iscrizione all'anno accademico 2019-2020.