Torino, autonomi di nuovo in corteo: occupati binari Porta Nuova

Torino, 30 ott. (LaPresse) - Non si fermano le proteste di studenti e autonomi dopo lo sgombero della residenza universitaria 'Verdi 15' a Torino. Dopo le 19.30 un gruppo di almeno un centinaio di manifestanti ha percorso in corteo le strade del centro cittadino e ha occupato, dopo essere entrato nella stazione ferroviaria di Porta nuova, i binari per circa un quarto d'ora. Il corteo ora si sta muovendo lungo via Accademia Albertina, verso piazza Carlina. Sono stati accesi fumogeni, e qualche uovo è stato lanciato verso i poliziotti, che non hanno caricato.

I No Tav hanno organizzato anche un presidio al cantiere di Chiomonte alle 20.30. "Il caso della Verdi 15 - scrivono sul sito su www.notav.info - è un esempio chiaro delle assurde politiche di questi governi, che sprecano milioni di euro per le grandi opere di devastazione e tolgono risorse all'istruzione e al futuro dei giovani, contro cui il movimento No Tav si batte da sempre. Ci sembra quindi naturale dare subito la nostra solidarietà concreta alle studentesse e agli studenti della Verdi 15, trovandoci davanti a quel cantiere che costa ogni giorno 90mila euro sottratti ai servizi, alla sanità, alla scuola e che è sempre di più il simbolo di ciò che non va in questo paese".

Ricerca

Le notizie del giorno