Torino, blitz polizia contro Askatasuna e No Tav: 2 gli arresti

Sav

Roma, 18 dic. (askanews) - Le 14 misure cautelari eseguite dalla polizia di Torino - in collaborazione con la DIGOS di Padova, Modena e Vicenza - contro i collettivi di Askatasuna e No Tav riguardano 2 degli storici leader del centro sociale torinese (entrambi arrestati, in carcere); 2 fra i principali referenti dell'ala più oltranzista dei No Tav (un divieto di dimora nei comuni della Val Susa ed un obbligo di presentazione alla P.G.); 7 noti militanti di Askatasuna (divieti di dimora in provincia di Torino o nei Comuni della Val Susa e obbligo di presentazione alla P.G.); 3 antagonisti esponenti del centro sociale "Guernica" di Modena, di Parma e del centro sociale "Bocciodromo" di Vicenza (divieti di dimora in provincia di Torino).