Torino, caldaia con troppa pressione esplode: feriti due operai

·1 minuto per la lettura
Incidente sul lavoro in provincia di i Torino
Incidente sul lavoro in provincia di i Torino

Un incidente sul lavoro è accaduta a Leini, un paese della provincia di Torino. Due operai sono rimasti feriti a causa dello scoppio di una caldaia. La notizia è stata riportata dal quotidiano la Repubblica.

Incidente sul lavoro in provincia di Torino, cosa è accaduto

L’episodio è accaduto intorno alle ore 14,30 di giovedì 14 ottobre 2021 presso l’azienda Nova Mabat: quest’ultima si occupa della manutenzione dei metalli. Secondo le informazioni raccolte, sul posto sarebbero arrivati i carabinieri e il personale sanitario. I due operai non sarebbero in pericolo di vita. Hanno raggiunto il luogo dell’incidente anche gli ispettori di Spresal (Servizi di prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro delle aziende sanitarie).

Incidente sul lavoro in provincia di Torino, come stanno i due operai feriti

Gli operai hanno riportato ustioni di secondo grado sul 30% del corpo. Entrambi sono stati trasportati d’urgenza al Cto per ricevere le adeguate cure mediche. Si tratta di due uomini di 42 e 48 anni che ricoprono i ruoli di tecnico manutentore e direttore dell’azienda.

Incidente sul lavoro in provincia di Torino, altri dettagli

L’esplosione è avvenuta a causa della forte pressione della caldaia, ma non sarebbe l’unico episodio accaduto di recente. In provincia di Alessandria un altro operaio è morto di recente cadendo da una passerella.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli