Torino, gru cade su un palazzo: morti 3 operai

·1 minuto per la lettura

Tre operai sono morti questa mattina a Torino a seguito del cedimento di una gru da cantiere in via Genova. Il terzo operaio, che era rimasto ferito ed era stato trasportato in condizioni gravissime in ospedale, non ce l'ha fatta. La gru è caduta appoggiandosi su un palazzo di sette piani.

Feriti un altro operaio e due passanti che non sarebbero in gravi condizioni. L'uomo è stato sentito per circa un’ora in ospedale, dove è tutt’ora ricoverato, dal magistrato che coordina l’inchiesta. Massimo riserbo sull’esito del colloquio.

Sarebbe stato un cedimento strutturale la causa del crollo. A dirlo il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, Agatino Carrolo. "Da un primo accertamento c’è stato un cedimento alla base della gru che ha comportato a cascata il crollo della struttura reticolare che serviva per le operazioni di manutenzione della facciata - ha detto - ma non escludo altri cedimenti localizzati lungo lo sviluppo della volata della gru".

"I miei uomini stanno operando, una volta che l’autorità giudiziaria ha dato l’autorizzazione alla rimozione delle vittime per estrarle in piena sicurezza. Squadre specialistiche saranno impegnate a tagliare i conci di calcestruzzo", ha aggiunto.

Sul posto è giunto anche il sindaco di Torino, Stefano Lo Russo. "E’ una vicenda drammatica, sono molto scosso", ha detto dopo essere stato accompagnato dai vigili del fuoco nei pressi della struttura crollata. Sul posto anche gli assessori comunali Gianna Pentenero e Francesco Tresso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli