Torino, ciclista travolto e ucciso da una volante della Polizia: aveva 33 anni

Grave incidente a Vercelli: pesantissimo bilancio di tre morti e due feriti
Grave incidente a Vercelli: pesantissimo bilancio di tre morti e due feriti

Tragedia a Torino, dove nella serata di mercoledì 22 giugno 2022 si è verificato un incidente stradale in cui un ciclista di 33 anni è stato investito e ucciso da una volante della Polizia. Inutile ogni tentativo di soccorso.

Ciclista investito dalla Polizia a Torino

I fatti hanno avuto luogo intorno alle 20:30 all’altezza del rondò Rivella, non lontano dai Giardini Reali. Secondo quanto ricostruito, il giovane stava viaggiando a bordo della sua bicicletta quando all’improvviso, per cause ancora da accertare, è stato travolto da una vettura che stava procedendo lungo corso Regina Margherita in direzione di Porta Palazzo.

La dinamica non è ancora chiara, ma pare che il ciclista avesse iniziato ad attraversare sulle strisce pedonali e che, in quel punto, la Polizia lo abbia urtato. Gli agenti hanno subito prestato soccorso all’uomo nell’attesa che arrivassero i sanitari del 118 che, purtroppo, non hanno potuto far altro che costatare il suo decesso. Questo il racconto di un testimone: “Malgrado il massaggio cardiaco durato un’eternità, il ragazzo non ha dato segni di vita. L’infermiera dell’autoambulanza e un poliziotto si alternavano, ce l’hanno messa tutta ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.

Ciclista investito dalla Polizia a Torino: chi era

Il ciclista è stato identificato dai documenti che portava nello zainetto, ma a tarda sera la Polizia municipale non aveva ancora rintracciato la famiglia per dare loro la tragica notizia. Il giovane era originario della provincia di Bari.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli