Torino, domani manifestazione degli anarchici contro Appendino

Gtu

Roma, 12 feb. (askanews) - "Chiara, veniamo noi questa volta!": così, sotto una foto della sindaca, sui siti Facebook dei gruppi anarchici torinesi campeggia la chiamata a raccolta per una manifestazione contro Chiara Appendino. Il presidio è annunciato per le 13.00 via Garibaldi, all'angolo di via Milano, a pochi passi dal Palazzo civico, un "presidio rumoroso contro la sindaca - sceriffa!".

La sindaca pentastellata di Torino è sotto scorta dopo la violenta protesta contro lo sgombero dell'Asilo. E la minaccia si è rafforzata dopo che la sindaca ha condannato le violenze e sui muri della città sono comparse scritte "Appendino appesa".

Ora gli anarchici si sono dati appuntamento: "In comune mercoledì alle ore 13:00 ci sarà la presentazione di Torino Living Lab, progetto di raccolta di dati per le periferie. La sindaca ancora una volta si riempirà la bocca con belle parole su come la sua amministrazione stia agendo in zone sensibili della città". E "l'abbiamo visto anche noi questo operato: polizia a militarizzare i quartieri, la cacciata di parte del Balon, lo sgombero dell'Asilo, arresti con accuse gravissime durante le manifestazioni. E lei che fa? Decide sulle nostre teste e poi si complimenta con la polizia! In attesa di sapere se sarà confermata l'accusa di devastazione e saccheggio per i ragazzi fermati durante il corteo di sabato, andiamo noi a farle visita!".

Gli anarchici lo definiscono un "presidio rumoroso" e invitano a "portare pentole e coperchi" per esprimere il dissenso.

La questura di Torino è pronta e prevede per domani un servizio di ordine e sicurezza pubblica "ordinario".

Non ci sono quindi particolari allarmi, ma la situazione sarà strettamente monitorata, anche perché proprio domani - come hanno fatto sapere sui social gli anarchici - il giudice deciderà sugli arrestati durante il corteo e le proteste per lo sgombero dell'Asilo.