Torino, due arresti nel giro di poche ore per maltrattamenti

Prs

Torino, 16 ott. (askanews) - Due arresti nel giro di poche ore a Torino per maltrattamenti.

Rientrando a casa, nel quartiere Dora Vanchiglia, una signora di origini rumene ha scoperto l'ex marito ubriaco sul balcone che stava cercando di forzare la porta finestra per introdursi nell'appartamento. L'uomo era già stato denunciato più volte per comportamenti violenti ed è stato arrestato dalla polizia per violazione di domicilio ed atti persecutori.

Poche ore dopo, sempre nello stesso quartiere, i poliziotti hanno prestato soccorso ad una donna, anche lei rumena. La vittima ha raccontato che pochi minuti prima, in seguito ad un litigio sorto per futili motivi, il compagno, un connazionale di circa 50 anni, ha afferrato un coltello da cucina e nel corso di una collutazione l'ha ferita ad un braccio. Per sfuggire all'aggressione, la vittima si è rifugiata a casa di alcuni conoscenti.

La polizia ha arrestato il marito per lesioni aggravate e maltrattamenti in famiglia.