Torino, guardia giurata uccide la moglie: fermato

·1 minuto per la lettura
(Photo by Emmanuele Ciancaglini/NurPhoto via Getty Images)
(Photo by Emmanuele Ciancaglini/NurPhoto via Getty Images)

Una guardia giurata di 50 anni avrebbe ucciso la moglie sparandole alcuni colpi di pistola. Il femminicidio sarebbe avvenuto nell'appartamento della coppia, in corso Novara a Torino, quartiere Barriera di Milano

L'uomo, classe 1971, sarebbe rimasto sul luogo del delitto ed è già stato fermato dalla Polizia. Contro la donna, sua coetanea e di nazionalità straniera, il marito avrebbe esploso almeno cinque colpi d'arma da fuoco

GUARDA ANCHE: Omicidio di Lecce, la dinamica del delitto

A dare l'allarme sarebbero stati alcuni vicini. Quando sono intervenuti i soccorsi, la donna era agonizzante ed è spirata prima dell'arrivo in ospedale.

Da una prima ricostruzione, l’omicidio sarebbe avvenuto al culmine di una lite: la guardia giurata avrebbe afferrato l'arma sparando alla donna da distanza ravvicinata. I due, sempre secondo i primi accertamenti, erano in fase di separazione.

GUARDA ANCHE: Femminicidi in aumento rispetto al 2019

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli