Torino, la startup di viaggi Utravel ripulisce la città

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 21 lug. (askanews) - Nello scorso weekend Utravel, la startup del Gruppo Alpitour che si occupa di viaggi under 30, ha dato vita al primo evento del progetto "Puliamo Torino con Utravel": una giornata all'insegna della sostenibilità e dell'attenzione ambientale a cui hanno partecipato un gruppo di ragazzi e affezionati, uniti dall'impegno green e dalla voglia di prendersi cura della città e delle sue bellezze.

Nata due anni fa, Utravel ha tra i suoi obiettivi primari, quello di essere portavoce di nuove modalità di approccio al mondo e alla scoperta, e sostiene una filosofia di viaggio che va oltre la semplice vacanza, per essere anche avventura, incontro, condivisione, dialogo e crescita. Una crescita che passa evidentemente anche dalla consapevolezza ambientale e dell'impegno green. E in questo percorso si inserisce l'evento ecologico organizzato dalla startup torinese, sabato 17 luglio: l'iniziativa "Puliamo Torino con Utravel" ha preso avvio lungo il fiume Dora, dove si sono dati appuntamento giovani under 30, affezionati e sostenitori della causa per ripulire insieme dai rifiuti le sponde del fiume. L'evento si è poi concluso con un aperitivo sostenibile, che ha consolidato lo spirito di condivisione dei ragazzi, permettendo anche un confronto libero, spontaneo e leggero su idee e opinioni.

"Puliamo Torino con Utravel" è l'ultima di una lista di iniziative e attività che coinvolgono la community attraverso esperienze, confronti, momenti di formazione e azioni concrete per sviluppare più attenzione e sensibilità, nei giovani e nelle persone in generale. Si tratta di un percorso fatto di passi quotidiani verso una modalità di esplorazione del mondo più responsabile e di cui Utravel vuole essere il primo portavoce, declinando la propria filosofia lungo tre dimensioni: consapevolezza, compensazione e azione.

L'unione delle tre permette di avere un approccio globale sul problema della sostenibilità ambientale, grazie ad una maggiore consapevolezza e sensibilità, attraverso una compensazione attiva della propria impronta ecologica e infine con azioni concrete.

"Dopo un'attività di pulizia della spiaggia in Liguria avvenuta a maggio, abbiamo voluto impegnarci prendendoci cura di un posto che amiamo: la nostra città, Torino - ha detto Lucrezia Lessio, Social Media e Community Specialist di Utravel - "il nostro obiettivo è quello di generare un cambiamento positivo nelle persone, mostrare con l'esempio i comportamenti virtuosi e gettare le basi per future azioni ancora più grandi".

Questa raccolta dei rifiuti ha visto coinvolti i ragazzi della community di Utravel accompagnati da Andrea Vico, giornalista, divulgatore scientifico e docente universitario, per un momento di formazione e consapevolezza. Durante la giornata sono stati raccolti circa 15 kg di rifiuti, tra oggetti e residui di plastica, mozziconi di sigaretta e rifiuti di carta, metallo e indifferenziata.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli