Torino, Lega: anagrafe fuori controllo, servizi da età pietra

Prs

Torino, 3 ott. (askanews) - "La situazione delle anagrafi a Torino non e' degna di un paese civile. Parlavano di innovazione ma siamo all'eta' della pietra". La denuncia è di Fabrizio Ricca,il capogruppo della Lega in consiglio comunale, a proposito delle code e ai disservizi all'anagrafe documentati dalla stampa locale.

"Il Comune ha il dovere di intervenire subito per fare in modo che i cittadini possano accedere a quello che e' un servizio fondamentale e basilare", ha proseguito Ricca bollando la situazione dell'anagrafe centrale come "indecorosa e fuori controllo".

"Il sindaco Chiara Appendino e il neo-ministro Paola Pisano - ha attaccato il leghista - hanno fantasticato per anni di innovazione tecnologica applicata ai servizi anagrafici ma la sola cosa che ci hanno lasciato e' una situazione da eta' della pietra".