Torino, nonna gli mette cerotto antidolorifico: in coma bimbo 3 anni

Torino, 16 apr. (LaPresse) - Un bambino di tre anni e mezzo è ricoverato in prognosi riservata all'ospedale Regina Margherita di Torino, in stato di coma farmacologico, dopo che la nonna gli ha applicato un cerotto antidolorifico. Questa mattina, intorno alle 8.30, il bimbo, che aveva dormito a casa della nonna a Ciriè, ha accusato un primo malore: era in uno stato soporifero anomalo ed è intervenuto quindi il 118. Ricoverato all'ospedale del piccolo Comune alle porte di Torino, le sue condizioni si sono aggravate nel corso della mattinata e il piccolo è stato quindi trasferito nel capoluogo piemontese. Il cerotto, che la nonna gli ha applicato, è a base di oppiacei ed è comunemente usato dagli adulti come antidolorifico da applicare sulla parte del corpo dolorante.

Ricerca

Le notizie del giorno