Torino, resta impigliata al cancello di casa: muore a 18 anni

Torino, resta impigliata al cancello di casa: muore a 18 anni

Tragedia nella notte del 3 novembre a Loranzé, un migliaio di abitanti a pochi chilometri da Ivrea. Una 18enne è morta impiccata al cancello di casa, una villetta in via Canton Prelle.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, rientrando dopo aver trascorso la serata con gli amici, la ragazza si è accorta di non avere le chiavi e ha deciso di scavalcare, ma è rimasta impigliata con al collo con il maglioncino.

LEGGI ANCHE: Cadavere nel Tevere: l’allarme dei passanti

A scoprire l'accaduto e a trovare il corpo ormai senza vita, è stata la sorella, verso le 10 del mattino, che la vittima non aveva voluto svegliare per farsi aprire.

I militari dell'Arma stanno facendo tutti i rilievi del caso e hanno richiesto l'intervento del medico legale, che è arrivato sul posto, per non escludere nulla. Gli inquirenti stanno anche ascoltando i familiari.

GUARDA ANCHE - Trovata morta Sulli, popstar sudcoreana 25enne