Torino, Sganga (M5S): maggioranza in Comune non è a rischio

Prs
·1 minuto per la lettura

Torino, 4 nov. (askanews) - "La maggioranza che sostiene la sindaca Appendino non è comunque a rischio". Così la capogruppo in Comune a Torino dei Cinquestelle, Valentina Sganga, a proposito della scelta di Damiano Carretto di passare al Gruppo misto. "La scelta di Damiano è frutto di una posizione più umana che politica, manifestata diverse volte nei Consigli Comunali dell'ultimo periodo. ma che non ha mai creato problemi all'approvazione delle delibere e all'attività amministrativa. Restiamo certamente perplessi e dispiaciuti da questo atteggiamento e dal mancato confronto con il gruppo e con la sindaca, ma siamo certi che la vicinanza di valori e idee, condivise in questi anni, ci porterà spesso a votare nello stesso modo", ha dichiarato Sganga. "In questo momento difficile per il Paese e soprattutto per Torino, con l'impennarsi dei contagi e la prospettiva di un lockdown per tante imprese commerciali e molte attività dei cittadini, il nostro impegno sarà massimo per garantire l'approvazione di misure di supporto economico e sociale ai torinesi. Ci troviamo ad affrontare una pandemia e una crisi economica gravissima e rischiare di mettere Torino nelle mani di un commissario, peraltro a pochi mesi dal voto del 2021, sarebbe folle e scellerato", ha paventato la pentastellata. "Questo è un momento in cui la politica deve assumersi la responsabilità delle decisioni che saranno prese nei prossimi mesi. Interrompere il dialogo con i cittadini e non dare spiegazioni potrebbe avere conseguenze sociali gravissime e noi faremo di tutto per scongiurarlo con senso di responsabilità, unità e rispetto per i tanti che soffrono e lottano contro il Covid-19 in questo momento", ha concluso.