Torino, siglato accordo tra il Comune e l'Ordine degli ingegneri

Prs

Torino, 22 lug. (askanews) - Offrire servizi migliori ai cittadini nei settori delle infrastrutture, della viabilità e dell'ambiente e snellire le procedure burocratiche. È l'obiettivo di una convenzione siglata oggi in Comune a Torino tra la sindaca, Chiara Appendino, e il presidente dell'Ordine degli ingegneri di Torino, Alessio Toneguzzo.

"Entro 60 giorni sarà costituto un comitato guida composto da tre soggetti per parte, che avrà il compito di scegliere i progetti su cui lavorare insieme. E' l'inizio di un percorso e un buon esempio di collaborazione fra soggetti che fanno parte della comunità", ha detto Appendino, presentando la convenzione a Palazzo Civico.

"Ci sarà la muto scambio di conoscenze con l'obiettivo di semplificare i processi", ha detto Toneguzzo. In programma vi saranno non solo corsi e seminari, o la realizzazione di testi divulgativi e l'organizzazione di incontri aperti al pubblico: la convenzione pone l'accento sull'importanza di promuovere anche tavoli tecnici sulle infrastrutture, la viabilità, l'urbanistica, la sostenibilità ambientale e imbastire iniziative di comunicazione attraverso i rispettivi canali telematici e social.

L'accordo, stipulato a titolo gratuito, lascia tuttavia il campo alla possibilità di intercettare possibili finanziamenti utili ad amplificare i risultati del lavoro comune.