Torino, tenta di sventare rapina: carabiniere accoltellato

·1 minuto per la lettura
Torino, tenta di sventare rapina: carabiniere accolteellato
Torino, tenta di sventare rapina: carabiniere accolteellato

È in gravi condizioni il carabiniere ferito nel tentativo di sventare una rapina in farmacia a Torino. Il brigadiere, in servizio presso la compagnia Oltre Dora, è stato colpito da due coltellate al torace, una delle quali avrebbe interessato un polmone, e da un altro fendente a una gamba.

Ricoverato all'ospedale San Giovanni Bosco, dove è giunto il comandante provinciale, generale Claudio Lunardo, è intubato. Ancora da chiarire quanto accaduto. Di certo c'è soltanto che era in farmacia per acquistare dei medicinali, libero dal servizio, e si è trovato di fronte due rapinatori travisati, che dopo l'aggressione sono fuggiti.

"È un fatto gravissimo - ha detto il sindaco di Torino Stefano Lo Russo -. Chiederò al comandante provinciale dell'Arma aggiornamenti sulla salute dell'eroico carabiniere, intervenuto con grande spirito di servizio anche se non operativo. Un grande ringraziamento all'Arma dei Carabinieri è mi auguro che il brigadiere possa rimettersi presto. Esprimo la piena solidarietà all'Arma dei Carabinieri e la mia profonda vicinanza al brigadiere ferito".

GUARDA ANCHE - Femminicidio, arte e musica in Colombia contro la violenza sulle donne

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli