Torino, uccide moglie e figlio e si suicida

webinfo@adnkronos.com

Tragedia familiare a Beinasco, nel torinese. Intorno alle 10.30 i carabinieri sono intervenuti nell’abitazione di un 65enne, vigile urbano in pensione, che poco prima aveva telefonato al 112 annunciando all’operatore l’intenzione di volersi suicidare e poi chiudendo   la comunicazione. 

All’arrivo sul posto i militari hanno trovato nella medesima stanza i cadaveri dell'uomo, della moglie  e del figlio 29enne, colpiti da numerosi colpi di arma da fuoco. sull’accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto e per accertare l’eventuale movente del gesto.