Torino, uomo di 84 anni arso dalle fiamme mentre bruciava delle sterpaglie

Torino 84enne carbonizzato
Torino 84enne carbonizzato

Una tragedia ha scosso la comunità di Cascina Fontanacervo, località di Villastellone nel torinese dove un uomo di 84 anni è morto nella giornata di giovedì 28 aprile mentre era impegnato a bruciare delle sterpaglie. Stando a quanto si apprende l’uomo sarebbe deceduto nel modo più drammatico possibile: colto da un malore, sarebbe caduto a terra. Infine le fiamme lo avrebbero avvolto, morendo carbonizzato.

Torino, 84enne morto carbonizzato: intervenuti i vigili del fuoco

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco della stazione di Chieri che sono stati impegnati nello spegnimento delle fiamme che nel frattempo si sarebbero propagate in buona parte del terreno di proprietà della vittima. Intervenuti anche i carabinieri e gli operatori sanitari del 118. Purtroppo sono stati del tutto vani gli sforzi per salvargli la vita. Non hanno potuto quindi fare altro se non constatarne il decesso.

Da chiarire la dinamica dei fatti

Intanto rimane da chiarire come si sia svolta con esattezza la dinamica dei fatti. Le operazioni di spegnimento delle fiamme da parte dei vigili del fuoco sarebbero state infatti alquanto complesse e la loro diffusione avrebbe preoccupato non poco la comunità di Villastellone. Starà dunque alle forze dell’ordine fare ulteriore luce sul caso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli