Torna Festivaldeigiovani, eventi e workshop su presente e futuro

·2 minuto per la lettura
featured 1536415
featured 1536415

Gaeta, 8 nov. (askanews) – Al via a Gaeta la VI edizione del Festivaldeigiovani: tre giorni di eventi anche in streaming con studenti da tutta Italia per confrontarsi su presente e futuro, toccando i temi più urgenti per le nuove generazioni e per la loro formazione, sia come individui inseriti nella società civile che come professionisti attivi nel mondo del lavoro.

Dopo cinque edizioni che hanno portato 100mila ragazzi ad incontrarsi a Gaeta, e oltre 120mila in collegamento streaming nel periodo più duro del Covid, l’evento – che è promosso da Noisiamofuturo, Università Luiss Guido Carli e Comune di Gaeta, main partner Intesa Sanpaolo – riparte e torna così ed essere una piazza di incontro con l’obiettivo di valorizzare i più giovani, con dibattiti e workshop interattivi.

Evento di apertura è “Che farai da grande?”, con le risposte dell’Università Luiss Guido Carli ad un sondaggio a cura di Noisiamofuturo su un campione di studenti, dal quale emerge la forte consapevolezza nei ragazzi dell’importanza di continuare a studiare e a formarsi, la volontà di iscriversi ad una università in Italia e il desiderio di svolgere poi un lavoro che appassioni e che valorizzi le proprie attitudini.

Per il direttore generale della Luiss Guido Carli, Giovanni Lo Storto, “oggi più che mai, è fondamentale capire le ambizioni, le richieste e i sogni di una Next Generation alla ricerca d’ispirazione e di strumenti per costruire il proprio futuro”.

Oltre a dialoghi su sviluppo sostenibile e orientamento al lavoro, incontri su letteratura, salute, benessere e sviluppo della personalità con lo sport, Festivaldeigiovani sarà al fianco degli studenti 365 giorni l’anno anche con la piattaforma Festivaldeigiovani.it, luogo di formazione, orientamento, dibattito, valorizzazione dei talenti della Generazione Z, con eventi streaming e on demand sempre nuovi, una community di aggregazione di centinaia di migliaia di giovani, insegnanti e famiglie.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli