Torna l'Asta dei sogni con il Dreaming charity shop

Avl

Milano, 5 dic. (askanews) - Dopo il grande successo dell'anno scorso, con una raccolta di circa 30.000€, quest'anno la Dreaming night for children torna con una veste completamente nuova.

Il 17 dicembre si terrà presso il Boga Space di Milano (via Rota ang. via Seprio - ingresso gratuito - dalle 16.00 alle 19.00) il primo Dreaming charity shop: un evento di solidarietà inclusivo e aperto al pubblico, uno speciale mercatino natalizio di beneficienza nel cuore di Milano, con l'obiettivo di permettere a tutti di supportare nel proprio piccolo Fondazione Soleterre. Molti gli oggetti donati da aziende amiche, che vanno dall'oggettistica, al luxury e al food, al fine di contribuire alla raccolta fondi.

L'evento celebra l'Asta dei sogni (organizzata, così come il Dreaming Charity Shop, da Soleterre e Action Agency di Manuela Ronchi), al via il 1° dicembre sulla piattaforma specializzata nelle attività di raccolta fondi no profit Charity Stars.

In palio experience uniche con Edoardo Raspelli, Manuel Agnelli, Ernst Knam, Pio & Amedeo, Chef Bruno Barbieri, Pierluigi Collina, Guglielmo Scilla, Chiara Maci, la Nazionale italiana, gli Autogol, Umberto Pellizzari e molti altri

Madrina del progetto Natasha Stefanenko con Ross Pellecchia, conduttore di 105 Friends.

L'asta sarà online al link charitystars.com/soleterre2019, dove è già possibile vedere una preview di tutti i lotti disponibili.

Grandi personaggi che hanno fatto la differenza nel proprio campo donano il proprio tempo all'asta, mettendosi a disposizione per una serie di dreaming experience uniche. Un "doppio" regalo di Natale, sia perché ci permette di veder realizzato il sogno di chi lo riceve, ma anche perché la cifra va a contribuire al Programma Grande Contro Il Cancro, nello specifico nei reparti di onco-ematologia pediatrica di Pavia e Taranto.

Il programma vuole sostenere le famiglie con bambini malati di cancro costrette a lasciare la propria città e il lavoro per seguire il figlio nelle cure: ciò significa aiutarle con un contributo mensile per coprire le spese di viaggio, l'alloggio, i beni di prima necessità e fornire loro tutta l'assistenza psicologica di cui hanno bisogno sia in ospedale sia a domicilio una volta terminate le cure. In 11 edizioni di Dreaming Night For Children sono stati raccolti oltre 180.000 euro.

Madrina del progetto la storica testimonial NATASHA STEFANENKO insieme a ROSS PELLECCHIA, conduttore di 105 Friends.