Torna nella capitale il 'Taste of Roma', 5 serate dal 6 luglio

(Adnkronos) - Dopo due anni di stop torna nella capitale il 'Taste of Roma', dal 2012 parte del circuito internazionale dei Taste Festivals, con un’edizione ricca di novità. A cominciare dal periodo scelto - dal 6 al 10 luglio - nel cuore dell' estate romana, proseguendo con l’ampliamento della programmazione al mercoledì, passando così da quattro a cinque serate. Gli spazi del Foro Italico di Roma - ulteriore novità - ospiteranno foodies, gourmet, appassionati e curiosi. Per Mauro Dorigo, general manager di Be.it Events società organizzatrice dell’evento "sarà una kermesse da ricordare per la ricchezza dei suoi sapori e per la bravura degli chef coinvolti, pronti a entrare in partita”.

Otto ristoranti e chef saranno presenti per tutta la durata della manifestazione: dagli stellati Idylio di Francesco Apreda, La Pergola di Heinz Beck, Acquolina di Daniele Lippi, proseguendo con molti nomi d’avanguardia come Aede con Fabrizio Cervellieri, Campocori Hotel Chapter con Alessandro Pietropaoli, Carter Oblio con Ciro Cucciniello, Adelaide dell’hotel Vilon Roma con Gabriele Muro e Acquasanta con Enrico Camponeschi.

Sempre sull’onda dell’inclusione ha preso corpo la grande novità di questa edizione, permettendo tanto a chef di grande cultura ed esperienza che alle giovani new entry della scena romana di occupare a rotazione nel corso delle cinque serate, due postazioni di cucina. Saranno presenti: gli stellati Riccardo di Giacinto di All’Oro, Giuseppe di Iorio di Aroma Restaurant, Angelo Troiani del Convivio Troiani; i blasonati Andrea Fusco di Taki Off, Stefano Marzetti di Mirabelle e Yamamoto Eiji di Sushisen con i dinamici Sara Scarsella di Sintesi, Mirko Di Mattia di Livello 1, Daniele Roppo de Il Marchese, Alessandro Borgo di Giulia Restaurant.