Torna a salire la curva epidemica in Italia: oltre 37 mila casi e 636 morti

·1 minuto per la lettura

AGI - Torna a salire la curva epidemica in Italia, dopo il rallentamento di ieri. Sono 37.978 i nuovi casi, nuovo record di sempre, contro i 32.961 di 24 ore fa. Un aumento solo parzialmente compensato dai tamponi in piu' (oggi 234.672, 9mila più di ieri), tanto che la percentuale positivi/tamponi sale dal 14,6% al 16,1%. Negativo anche il dato dei decessi, in ulteriore crescita rispetto ai 623 di ieri: oggi sono 636. E' quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. 

Rallentano invece i ricoveri: le terapie intensive salgono di 89 unità (ieri di 110), e sono ora 3.170, mentre i ricoveri ordinari sono 429 in più (ieri 811), per un totale di 29.873.

La regione con più casi si conferma la Lombardia (+9.291), seguita da Piemonte (+4.787), Campania (4.065), Veneto (3.564) e Lazio (2.686). Il totale dei contagi dall'inizio dell'epidemia sale così a 1 milione 66.401.

Impennata del numero dei guariti, 15.645 (ieri 9.090), che salgono a 387.758 in tutto. Il numero degli attualmente positivi incrementa di 21.696 unità (ieri 23.248): i malati attivi sono ora 635.054. Di questi, sono in isolamento domiciliare 602.011 pazienti.