Torna Slow fish, doppio programma: digitale e in presenza

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 3 giu. (askanews) - Prende il via oggi la decima edizione di Slow Fish, la manifestazione biennale organizzata da Slow Food e Regione Liguria dedicata al mare e a tutti i suoi abitanti. Quest'anno un doppio programma sia digitale che fisico che propone al momento oltre 60 appuntamenti in aumento giorno dopo giorno.

Slow Fish si concluderà con quattro giorni da vivere in presenza e in sicurezza nel centro storico di Genova dall'1 al 4 luglio. Un segnale di ottimismo e di ripartenza lanciato a tutti i soggetti legati a questo evento e a ciò che esso rappresenta, partendo dal mondo della piccola pesca italiano e la rete Slow Fish a livello internazionale che si riconosce nella visione di Slow Food, senza dimenticare settori come la ristorazione e l'ospitalità alberghiera, tra i più colpiti dalla crisi innescata dalla pandemia.

"È un evento che abbiamo voluto confermare con grande determinazione - afferma il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti - proprio per dare l'idea della ripartenza, di quel 'Restart' che campeggia nella campagna estiva della nostra regione. Sono certo che sarà un'estate straordinaria, a partire anche da Slow Fish. Si conferma la volontà di Genova e della Liguria di essere regine del mare, non solo sulla logistica, sulle crociere e sul turismo, ma anche - prosegue - sul fronte della biodiversità e della tradizione, di tutto quello che riguarda il rapporto dell'uomo con il mare, penso alla pesca e alla cucina tipica di questa terra. Tutto questo si troverà tra gli stand e le manifestazioni di un evento che non è solo enogastronomia, ma lega la sostenibilità alla bellezza e alla ricchezza del nostro mare".

"Questa edizione di Slow Fish avrà un significato più speciale del solito perché rappresenta la ripartenza dei grandi eventi aperti alla comunità - dichiara l'assessore al commercio, artigianato e grandi eventi della Città di Genova, Paola Bordilli - Non sarà solo un'esposizione di appuntamenti e di iniziative diffuse, ma anche un grande contenitore di opportunità di promozione del nostro territorio e della filiera ittica. Con questo evento internazionale si celebrano il mare, il cibo, la cultura e l'economia puntando sulla ricerca dell'eccellenza e della sostenibilità ambientale, promuovendo innovazione e valorizzando le peculiarità delle nostre tradizioni. Genova e il suo centro storico ne saranno ancora una volta la casa ideale".

Dall'1 al 4 luglio nel centro storico di Genova ritroviamo la manifestazione a cui siamo affezionati con gli espositori, le aree istituzionali regionali che presentano le migliori esperienze del proprio territorio insieme a ristoratori e pescatori, e dei partner dell'evento, i Food Truck e i birrifici, i Laboratori del Gusto e gli Appuntamenti a Tavola, coinvolgendo tutta la città, da piazza Caricamento a piazza della Vittoria, passando da piazza Matteotti e De Ferrari.

Inoltre, quest'anno Genova è il punto di riferimento per tutti i soci italiani. Infatti il 3 e 4 luglio si svolge il Congresso nazionale di Slow Food Italia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli