Torna 'Un mare di libri', tra gli ospiti Auci e Alajmo

·2 minuto per la lettura

Torna a Terrasini 'Un mare di libri', la rassegna letteraria organizzata dal Comune e giunta alla sesta edizione. Cinque appuntamenti, tutti i giovedì (alle ore 19) di luglio, ospitati nella suggestiva cornice di palazzo d'Aumale. Ad aprire la rassegna il 1° luglio sarà Stefania Auci con 'L'inverno dei Leoni (Casa editrice Nord), il secondo capitolo della saga dei Florio. Con la scrittrice, già prima nelle classifiche, converserà la giornalista Adnkronos Elvira Terranova. Giovedì 8, invece, sarà la volta di Maria Attanasio e il suo ultimo lavoro 'Lo splendore del niente e altre storie' (Sellerio), presentata da Agata Bazzi. Roberto Alajmo sarà di scena il 15 luglio. A presentare 'Io non ci volevo venire' (Sellerio) sarà ancora Elvira Terranova.

Il 22 torna il commissario Mineo, già ospite dell'ultima edizione, protagonista di 'Il giallo del gallo' (Solferino), secondo capitolo della saga del bizzarro poliziotto. Con l'autore, Francesco Bozzi, uno degli autori di Fiorello, dialogherà Andrea Tuttoilmondo, fondatore del sito satirico "Lor'a Quotidiano irriverente". Si chiude il 29 con le "palore" dell'eccentrico scrittore e attore Salvo Piparo . A presentare 'Lo Scordabolario - Il vocabolario delle palore palermitane scordate' (Dario Flaccovio Editore) ci sarà il professor Giovanni Ruffino, linguista, dialettologo e accademico ordinario dell'Accademia della Crusca.

"Un mare di libri" nasce nel 2016 e subito si afferma come l'evento culturale di punta di Terrasini. La rassegna, che nel corso degli anni ha ospitato i più quotati scrittori del panorama letterario italiano, oltre a rappresentare un'occasione per incontrare gli autori del momento, mira a sostenere il mondo culturale ed editoriale. Ospitata a palazzo d'Aumale, promossa dal Comune di Terrasini, con la collaborazione della Biblioteca Comunale "Claudio Catalfio" e il coordinamento editoriale del Mondadori Point via Stabile 233, la sesta edizione di "Un mare di libri" è dedicata alla memoria di Anna Gaglio - moglie di Franco Cascio, ideatore e direttore editoriale della rassegna - prematuramente scomparsa il 5 giugno scorso dopo aver combattuto contro una lunga malattia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli