Torre Annunziata, 23enne muore sul posto di lavoro: lutto cittadino

·1 minuto per la lettura
Incidente sul lavoro a Torre Annunziata 
Incidente sul lavoro a Torre Annunziata

Tragedia a Torre Annunziata, dove nella giornata di mercoledì 27 ottobre 2021 ha avuto luogo un incidente sul lavoro costato la vita ad un ragazzo di 23 anni: dopo essere caduto da un muletto e aver fatto un volo di 6 metri, è stato trasportato urgentemente in ospedale dove il suo cuore ha smesso di battere.

Incidente sul lavoro a Torre Annunziata

I fatti si sono verificati in un’azienda che produce materiale sportivo in via Sant’Alfonso de’ Liguori. Secondo le prime ricostruzioni Mario Papa, questo il nome della vittima, si trovava su un muletto mentre era intento a salire sul piano soppalcato di un capannone quando, per motivi ancora da accertare, avrebbe perso l’equilibrio e sarebbe precipitato per 6 metri.

Immediata la chiamata ai sanitari del 118 che, giunti sul posto, hanno constatato la gravità delle sue condizioni e hanno trasferito il ragazzo, 23 anni all’Ospedale del Mare di Ponticelli. Nonostante lo sforzo dei medici, purtroppo è deceduto a qualche ora dal ricovero.

Incidente sul lavoro a Torre Annunziata: sindaco proclama lutto cittadino

Presenti sul luogo dell’incidente sul lavoro anche le forze dell’ordine, che hanno eseguito i rilievi per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Il Pubblico Ministero ha intanto posto sotto sequestro il capannone nell’attesa del completamento delle analisi e dell’acquisizione di tutti gli elementi utili a capire cosa sia successo.

Appresa la notizia dell’ennesima morte bianca, il sindaco di Torre Annunziata Vincenzo Ascione ha anche proclamato il lutto cittadino nel giorno in cui si svolgeranno i funerali: “Esprimiamo il nostro cordoglio ai familiari abbracciandoli idealmente in questi momenti tanto drammatici quanto dolorosi, consapevoli del fatto che nessun gesto o parola potrà in alcun modo lenire la loro sofferenza“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli