Torrita di Siena, la contrada di Refenero vince il Palio dei Somari

(Adnkronos) - Storica vittoria della contrada di Refenero che dopo trentasette anni torna a vincere il Palio dei Somari di Torrita di Siena aggiudicandosi la 65esima edizione e il drappo dipinto da Salvatore Ferrante 'Soterus'.

La contrada biancoceleste ha prima battuto Porta Nova nella batteria di qualificazione e poi ha conquistato la vittoria dopo una finale in cui il somaro Fragola, con in sella Alessio Deriu detto 'Pampero', ha dominato in maniera incontrastabile sulle altre quattro contrade arrivate in finale: Stazione, Le Fonti, Porta a Sole e Cavone.

Il drappo della 65esima edizione del Palio dei Somari è stato quindi consegnato nelle mani del presidente di Refenero Michele Battenti visibilmente commosso, tra la gioia incontenibile dei contradaioli, molti dei quali hanno visto vincere la propria contrada per la prima volta.

La cronaca della gara - Nelle quattro batterie di qualificazione, oltre alla vittoria di Refenero su Porta Nova, la contrada di Stazione aveva battuto Porta Gavina, Le Fonti aveva vinto contro il Cavone e Porta Sole aveva battuto Porta a Pago. Nella batteria di recupero aveva invece trionfato il Cavone che aveva così riguadagnato l’accesso alla finale. A nulla però è valso lo sforzo della altre quattro finaliste, dal momento che Fragola e Pampero sono balzati in testa fin dall’inizio e hanno mantenuto il controllo della gara durante tutti e quattro i giri di corsa, fino al momento del trionfo che ha visto esplodere la gioia di tutti i contradaioli.

Durante la giornata sono stati poi assegnati i premi dello Sfoggiato, miglior corteo storico, andato alla contrada Stazione e alla migliore coppia di tamburini e sbandieratori che si sono sfidati nella sera di sabato 28 maggio in Piazza Matteotti. A vincere il premio migliori tamburini la contrada di Porta a Pago con Gaetano Ranaldo e Gabriele Risani, mentre il premio migliori sbandieratori è andato alla contrada di Refenero con Giammarco Goti e Giacomo Bracciali.

Si chiude così un’edizione storica del Palio dei Somari, sia perché svolta eccezionalmente nel mese di maggio per far fronte alla fine dell’emergenza sanitaria, sia per la straordinaria vittoria della contrada di Refenero, che aspettava da ben trentasette anni un momento così speciale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli