Torture e violenza sessuale sui profughi in Libia, 3 fermi

"Venivamo picchiati tutti i giorni, nel campo a Zerial le donne venivano sistematicamente violentare da cinque persone". Queste le testimonianze dei profughi libici raccolte dagli investigatori dopo l'arresto di tre migranti a Messina, accusati del reato di tortura.