Toscana, 18 milioni per servizio elisoccorso nel 2020

Xfi

Firenze, 5 giu. (askanews) - Assegnati alle Asl 18.300.000 euro complessivi dalla Regione per lo svolgimento del servizio di elisoccorso per l'anno 2020. L'atto stato deliberato nel corso dell'ultima seduta di Giunta, su proposta dell'assessore al diritto alla salute, Stefania Saccardi. Il finanziamento sar cos suddiviso: 6.700.000,00 euro all'Asl Nord Ovest, per il servizio diurno e notturno; 7.500.000,00 euro alla Asl Sud Est, per il servizio diurno e notturno; 4.100.000,00 euro alla Asl Centro, per il servizio diurno.

Nel 2019 gli elicotteri Pegaso (in tutto 3) hanno effettuato n. 2763 missioni hems (helicopter emergency medical service), vale a dire attivit di servizio medico di emergenza, che hanno garantito il trasporto del paziente dal luogo dell'evento all'ospedale pi idoneo (per dotazioni e percorsi di diagnosi e cura), nei tempi pi rapidi possibili, come da indicazioni internazionali, secondo le quali la tempestivit di intervento condiziona fortemente gli esiti di mortalit e di disabilit residua. Nel 2018 le missioni hems sono state 2.541, nel 2017 invece 2.170 e nel 2016 n. 2.056.

"E' un servizio molto importante, che consente di soccorrere chi in pericolo di vita in tempi rapidi e in luoghi non facilmente raggiungibili dalle ambulanze - spiega Saccardi -. Come Regione abbiamo investito molto in questo tipo di assistenza, cercando negli anni di perfezionarla e di renderla sempre pi efficiente in qualunque tipo di ambiente, urbano, marittimo e montano. L'elisoccorso sanitario garantisce un'assistenza di alto livello e una veloce ospedalizzazione grazie a professionalit e strumentazioni tra le migliori che abbiamo".