Toscana 2020, Bonafè smentisce: non mi candiderò a presidenza

Xfi

Firenze, 30 lug. (askanews) - "Sgombriamo subito il campo, visto che il mio nome è stato tirato in ballo a sproposito. Io non nego che in queste settimane in molti mi hanno chiesto di pensarci. Io non intendo a candidarmi alla presidenza della Regione Toscana". Lo ha precisato Simona Bonafè, europarlamentare e segretaria regionale del Pd, rispondendo in un'intervista a Lady Radio. "Per un motivo molto semplice: sono stata votata da 170 mila persone che hanno scritto il mio nome sulla scheda elettorale e -ha aggiunto Bonafè- sento di non tradire la fiducia di chi mi ha dato un mandato europeo. Penso che la coerenza abbia un posto importante nella vita. Il nome lo sceglieremo insieme. Io non ho mai escluso le primarie e vedremo".

"Siamo partiti dal fondo, dai nomi. Io come segretario regionale del pd ho proposto un altro metodo, in direzione. Partiamo intanto dalle proposte. Va bene il candidato, ma cosa vogliamo dire ai cittadini toscani? Con la segreteria abbiamo iniziato un tour, perché questo è un momento di ascolto dei territori. Poi c'è da costruire una coalizione che governi questa regione. Nei prosismi giorni mi confronterò con i partiti e i mondi che ci daranno una mano. E poi alla fine una candidatura che abbia le caratteristiche per farci vincere", ha concluso Bonafè.