Toscana 2020, Rossi: Giani? meglio Bonafè o altra donna

Xfi

Firenze, 6 nov. (askanews) - "Credo che si debbano trovare soluzioni diverse che convincano tutti e che siano anche innovative rispetto alla squadra attuale. Giani è stato presidente del Consiglio regionale ed è dentro questo quadro: credo che bisognerebbe trovare invece una soluzione che sia unitaria allo stesso quindi convinca tutti, a cominciare dal Pd ma anche tutta la coalizione, e che rappresenti anche un elemento di innovazione in termini di età ma anche in termini proprio di provenienza". Lo ha detto, parlando delle elezioni regionali del 2020, il presidente della Toscana, Enrico Rossi.

"Abbiamo bisogno di mettere sul campo una novità. Certo, la segretaria regionale del Pd, che come sapete non origina dalla mia stessa area politica, potrebbe essere una soluzione molto interessante, e penso che comunque ce ne siano altre di soluzioni - ha proseguito Rossi - Io sono convinto che una donna possa essere una novità, non in modo strumentale, ma non c'è mai stato un presidente donna della Regione Toscana, e io penso che sia tempo che ci sia una donna presidente in questa regione, potrebbe essere la novità".

Rossi è convinto che a non andare bene sia "un'espressione di un eccesso di continuità". "Non sono i tempi in cui ci si passa il testimone all'interno della stessa cerchia", ha concluso Rossi.