Toscana, accordo tra Difensore civico regionale e Consiag -2-

Xfi

Firenze, 19 set. (askanews) - Nella collaborazione si stabiliscono i rispettivi compiti del difensore e di Consiag. Al difensore spetta l'onere di mettere a disposizione le competenze per l'elaborazione e la condivisione dei dati relativi all'istruttoria svolta e agli esiti sulle istanze di tutela formalizzate dagli utenti per segnalare disservizi e presentare reclami nei confronti delle società partecipate da Consiag. Sarà sempre il difensore a redigere, ogni anno il report di sintesi dei dati e a formulare una valutazione sul raggiungimento degli standard.

Compito di Consiag, invece, quello di attivare un sistema di rivelazione della customer satisfaction delle società partecipate che erogano servizi nei settori di acqua, gas ed energia elettrica.

All'incontro hanno partecipato numerosi amministratori locali e rappresentanti delle associazioni dei consumatori. Tra gli altri sono intervenuti il sindaco di Lastra a Signa Angela Bagni e l'assessore ai lavori pubblici del comune di Sesto Massimiliano Kalmeta.

"Una scelta coraggiosa, quella di Consiag - ha concluso Vannini - auto valutarsi e mettersi in discussione, facendosi giudicare".