Toscana, anticipati i pagamenti diretti Politica Agricola Comune

Xfi

Firenze , 9 giu. (askanews) - Il principale canale di finanziamento del mondo agricolo, la Politica Agricola Comune, pi conosciuta come PAC, anticipa i pagamenti diretti agli agricoltori toscani versando loro quando dovuto entroluglioe non, come tutti gli anni, a novembre. Gli aventi diritto possono ottenere le risorse formulando la domanda entro il 15giugnodal sito internet dell'Agenzia regionale artea.toscana.it/.

L'importo liquidabile quale anticipazione corrisponde al 70% dei premititoliegreening(cio le componenti principali dei pagamenti diretti) ammissibili alla data del pagamento. Per questa tipologia di anticipazione la soglia minima liquidabile di 750 euro. L'aiuto erogato in regimede minimis, cio all'interno di un tetto massimo triennale fissato a livello europeo per ogni agricoltore. La condizione essenziale che sia effettuata contestualmente la cosiddetta "Domanda Unica" per l'annualit 2020.

Per gli agricoltori attivi che invece non saranno in grado di presentare la "Domanda Unica" entro il 15giugnoper chiedere l'anticipazione, prevista una seconda chance che pu essere definitasemplificata, con le modalit stabilite del Decreto di ARTEA 74 del 5giugnoscorso. Il valore dell'anticipazione in tal caso corrisponde al 70% del valore del portafoglio titoli 2019 (quindi esclude la componentegreeninge risulta pi contenuta rispetto all'altra tipologia di anticipazione) e la soglia minima di 300 euro.