Toscana, Bugli: i decreti Salvini rischiano di creare insicurezza

Gtu

Roma, 30 ott. (askanews) - "I decreti Salvini anziché sicurezza rischiano di creare insicurezza", lo ha sottolineato l'assessore regionale all'immigrazione, Vittorio Bugli nel corso di un seminario, sui fenomeni migratori, che si è tenuto a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, presenti associazioni, rappresentanti di enti locali ma anche delle associazioni delle imprese. Seminario durante il quale l'assessore ha ricordato le politiche di accoglienza messe in campo dalla Regione Toscana.

Le Regioni non hanno competenze dirette sull'immigrazione o sull'organizzazione dell'accoglienza di profughi e richiedenti asilo, "ma al di là dell'aspetto formale in Toscana abbiamo deciso di occuparcene - ha rivendicato l'assessore regionale all'immigrazione, Vittorio Bugli - perché si tratta di un tema importante, che investe la comunità e l'organizzazione anche dei servizi. L'abbiamo fatto anzitutto cercando di lavorare tutti assieme e il primo atto di questa collaborazione è stato il libro bianco sull'accoglienza realizzato nel 2017, elaborato in modo partecipato, assieme a tutti gli attori impegnati sul territorio".

"Abbiamo fatto anche di più - ha aggiunto Bugli - abbiamo infatti chiesto all'interno del percorso di autonomia regionale avviato con i l Governo di essere messi nelle condizioni di gestire al meglio il fenomeno della presenza degli stranieri sul nostro territorio, organizzando accoglienza e servizi nel modo e con il modello che riteniamo migliore". Un'accoglienza anzitutto diffusa, come è stato fin dal 2011.(Segue)