Toscana, Consiglio approva assestamento bilancio previsione

Xfi

Firenze, 30 lug. (askanews) - Il Consiglio regionale ha approvato a maggioranza l'assestamento del bilancio di previsione 2019-2021, conseguente all'approvazione del Rendiconto generale per l'esercizio finanziario 2018. Il provvedimento ha ottenuto 21 voti favorevoli della maggioranza e 13 voti contrari dai gruppi di opposizione. La variazione complessiva, sul lato delle entrate e su quello delle uscite, è pari a 799,98milioni di euro. In particolare il fondo crediti di dubbia esigibilità passa da 120,96 milioni di euro a 538,27milioni di euro. Il risultato economico dell'esercizio 2018, già quantificato in 570,84milioni di euro, è stato così assegnato: 462,96milioni di euro a reintegro del fondo di dotazione; 100milioni di euro a riserva disponibile; 7,88milioni di euro per costituire il fondo di riserva indisponibile. Lo stanziamento per la ricostituzione della copertura dei residui passivi dichiarati perenti è assestato, per competenza e per cassa, alla cifra complessiva di 103,64milioni di euro. Nell'esercizio 2019 è autorizzata la contrazione di mutui e l'emissione di prestiti obbligazionari per complessivi 1.582,19milioni di euro, pari al disavanzo registrato nell'esercizio precedente per debito autorizzato, ma non contratto.