Toscana, Consiglio approva bilancio 2018 Ente Parco Maremma

Xfi

Firenze, 25 set. (askanews) - Il Consiglio regionale ha approvato a maggioranza il bilancio di esercizio 2018 dell'Ente Parco della Maremma, che registra un utile di poco superiore a 54 euro. "Si tratta di un risultato positivo - ha detto il presidente della commissione Ambiente, Stefano Baccelli (Pd), nel presentare l'atto all'aula - che conferma il ruolo di grande utilità svolto dall'Ente Parco Maremma nella gestione, salvaguardia e valorizzazione del territorio in cui opera".

Il bilancio evidenzia che il valore delle produzioni è stato pari a 2milioni e 46mila euro, in leggero decremento rispetto all'esercizio precedente, "per effetto di minori contributi di esercizio e finalizzati per progetti da altri enti pubblici". "Dei ricavi - ha precisato Baccelli - il 72 per cento deriva dagli ingressi per le visite al parco, circa 647mila euro, cifra che dà conto nei fatti dell'attività di promozione turistica svolta dal parco". I costi della produzione, in diminuzione rispetto al 2017, ammontano a un milione e 987mila euro. Registrano un incremento di spesa gli oneri diversi di gestione, cioè i rimborsi per i danni prodotti all'agricoltura dagli animali selvatici, in particolare i cinghiali, anche se il numero della fauna è diminuito. "Questa apparente discrepanza dei dati - ha spiegato ancora Baccelli - è dovuta al fatto che i danni subiti dalle attività agricole, che si sono ridotti grazie alla diminuzione della fauna selvatica, hanno però riguardato colture di maggior valore". Infine, dal bilancio 2018 emergono tre interventi "di grande importanza" realizzati: una migliore strutturazione dell'area a parcheggio e la realizzazione di una passerella per persone con handicap motori; la realizzazione di una passerella per l'accesso in sicurezza al litorale di Marina di Alberese; lo sviluppo della pista ciclabile tirrenica e itinerari turistici sostenibili.