Toscana, Consiglio regionale riparte dal tema delle autonomie

Xfi

Firenze, 7 ott. (askanews) - La prossima seduta del Consiglio regionale si terrà domani, martedì 8 ottobre alle 15.30 con prosecuzione mercoledì 9 alle 9.30, in seduta antimeridiana. All'ordine del giorno una comunicazione della Giunta regionale sull'autonomia differenziata e un'interrogazione, ad essa collegata, presentata dal gruppo Sì-Toscana a sinistra; il Piano sanitario e sociale integrato regionale (Pssir) 2018-2020 e una serie di ordini del giorno, ad esso collegati, presentati da Giacomo Giannarelli (M5S); una proposta di legge sugli interventi di comunicazione istituzionale e le misure di attuazione delle disposizioni regionali per la riduzione della plastica nell'ambiente; la settima variazione al bilancio di previsione finanziario del Consiglio regionale per il triennio 2019-21; una mozione di non gradimento all'assessore al Diritto alla salute (presentata dai consiglieri Alberti, Montemagni, Pecori, Bartolini, Biasci, Casucci, Marcheschi); un'interrogazione sulla situazione delle carceri toscane con riferimento all'inchiesta su quanto avvenuto a San Gimignano, presentata dal portavoce dell'opposizione Jacopo Alberti; altre interrogazioni e mozioni.