Toscana, Consorzi Bonifica avranno società revisione unica

Xfi

Firenze, 29 lug. (askanews) - Fare rete e lavorare in sinergia. È questo l'impegno dei sei Consorzi di Bonifica riuniti in Anbi Toscana che stanno portando avanti un lavoro congiunto che tocca diversi aspetti. Tanto è stato fatto a livello di coordinamento regionale in occasione delle elezioni dello scorso aprile ma sono in ponte altre iniziative che puntano a rendere sempre più efficiente l'attività dei Consorzi toscani a livello operativo e amministrativo. Il primo passo è stata gara per l'invio di avvisi ai cittadini a livello regionale, una procedura aperta, interamente telematica, per l'affidamento di un accordo quadro per il servizio di stampa, imbustamento e recapito degli avvisi di pagamento relativi al 2019. Una volta trovato l'aggiudicatario (sarà scelto chi presenterà l'offerta economicamente più vantaggiosa) ogni consorzio stipulerà con lo stesso singoli contratti derivati dall'accordo quadro. A breve si completerà anche una gara per individuare una società di revisione unica e una per il Servizio di tesoreria unificato. In programma anche l'attivazione di un servizio unificato di SIT (Sistema Informativo Territoriale) per consultare, ad esempio, le mappe dei lavori in corso e un servizio unificato di gestione dei contribuenti front e back office.