Toscana, da Consiglio vicinanza a maestranze Vibac di Vinci

Xfi

Firenze , 29 gen. (askanews) - La comunicazione dei vertici aziendali della Vibac, del 17 gennaio - dove si annunciava la decisione di procedere alla chiusura del sito produttivo di Vinci, con la conseguente messa in mobilità dei 120 lavoratori - ha portato i consiglieri del Pd Enrico Sostegni, Gianni Anselmi, Alessandra Nardini e Fiammetta Capirossi, a presentare una mozione per esprimere solidarietà e vicinanza alle maestranze dello stabilimento.

La mozione impegna la Giunta a proseguire nell'azione di monitoraggio della situazione, anche mediante il confronto con il Ministero dello sviluppo economico, e ad attivare, su richiesta dei sindacati, un tavolo di crisi, che veda la partecipazione di tutti i soggetti interessati, nonché a predisporre la messa in campo di tutte le misure di tutela previste, così da garantire la continuità reddituale a tutti i lavoratori coinvolti. La Vibac Group SpA è un azienda di livello mondiale nel campo della manifattura di film speciali da imballaggio e nastri adesivi. Il Gruppo ha iniziato l'attività negli anni Settanta e ad oggi si struttura in otto unità produttive: cinque in Italia, due in Canada e una in Serbia