Toscana, dal 6 all'8 dicembre "Enogastronomica" a Firenze

Xfi

Firenze, 19 nov. (askanews) - Presentata a palazzo del Pegaso, 'Enogastronomica', dal 6 all'8 dicembre al piano attico del padiglione centrale della Fortezza. Tre giornate di full immersion per far conoscere e assaggiare le eccellenze del patrimonio enogastronomico toscano e italiano, secondo un 'modello' incentrato sulla collaborazione - istituzionale e di categoria - che sostiene la manifestazione giunta alla settima edizione.

L'appuntamento che "accende il focus sull'enogastronomia fiorentina e toscana ed è un biglietto da visita fondamentale per l'economia, il territorio e per il turismo", afferma il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani, parlando di "un settore che ormai ha un profilo istituzionale, motore della crescita e valorizzazione della nostra terra". Di qui, continua Giani, la "disponibilità e il forte impegno della Regione", come pure "la vocazione espositiva del polo fiorentino, che si conferma una vetrina ottimale". Una 'cerniera' che porta in sala Barile anche l'assessore regionale allo sviluppo economico e all'agricoltura, Stefano Ciuffo e l'assessore al commercio del Comune di Firenze, Federico Gianassi.

La manifestazione ha infatti il patrocinio di Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze, Comune di Firenze e di Vetrina Toscana (il progetto di Regione e Unioncamere Toscana che promuove ristoranti e botteghe che utilizzano prodotti tipici del territorio). "Le istituzioni ci sono e fanno al loro parte", spiega l'assessore Ciuffo, ricordando come "non basti essere belli: bisogna costruire processi, fare formazione e far sì che la narrazione spontanea dei nostri territori abbia una struttura solida alle spalle". "Quello che noi abbiamo fatto è a disposizione", continua Ciuoffo, mettendo l'accento sulla Toscana conosciuta per il patrimonio artistico e culturale, ma anche per il vino, la tradizione culinaria e le eccellenze: "Non promuovere tutto ciò significherebbe perdere un'occasione".