Toscana, domani presentazione ricerca moda abbigliamento tessile

Xfi

Firenze , 6 feb. (askanews) - Una ricerca, condotta su più di 180 aziende del settore della moda, del tessile e dell'abbigliamento, in maggior parte del distretto pratese, per capire l'impatto delle tecnologie Industria 4.0 nei processi produttivi. Curata da un gruppo di ricerca interdipartimentale dei tre Atenei toscani, sarà presentata domani, venerdì 7 febbraio (a partire dalle 9,30), al Museo del Tessuto di Prato. Sarà l'occasione anche per approfondire, insieme ai referenti delle Università che hanno curato il lavoro e ai rappresentanti toscani delle associazioni di categoria e della rappresentanze sindacali, alcuni aspetti spe cifici che connotano queste filiere e fare il punto sulle prospettive del comparto.

Articolato in 4 macro-sezioni, il rapporto offre un'interessante analisi del grado di maturità tecnologico-gestionale delle imprese toscane, a partire dalla mappatura delle tecnologie abilitanti e delle competenze digitali maggiormente diffuse presso le aziende, passando attraverso l'osservazione dei modelli di business e delle performance delle imprese e degli strumenti maggiormente coinvolti (e usati) nell'accompagnare le stesse imprese verso Industria 4.0 a livello settoriale e di filiera.

L'esposizione degli aspetti generali e dei modelli di business sarà curata dal professor Lorenzo Zanni dell'Università di Siena. Subito dopo il professor Mauro Lombardi dell'Università di Firenze farà un approfondimento sul settore tessile-abbigliamento. Seguirà una tavola rotonda con l' assessore al bilancio, sviluppo economico, innovazione e agenda digitale del Comune di Prato Benedetta Squittieri, il presidente di Confartigianato Imprese Prato Luca Giusti, il presidente di CNA Toscana Centro Claudio Bettazzi, il vicepresidente di Confindustria Toscana Nord Francesco Marini, il segretario CGIL Prato Lorenzo Pancini, Rodolfo Zanieri UIL Prato e Mirko Zacchei CISL Firenze e Prato.