Toscana, Gasparri: Giani va estromesso da competizione

Rea

Roma, 28 giu. (askanews) - "Dopo la dichiarazione razzista, antifemminista, sessista, antianimalista di questo Eugenio Giani, candidato della sinistra alla presidenza della Regione Toscana, non c' altra scelta che il suo ritiro. Sparisca dalla competizione elettorale. Le sue affermazioni sono gravissime, inaudite, irresponsabili. Deve essere estromesso dalla competizione elettorale. Una vergogna assoluta. Giani ha perso il diritto di partecipare a una elezione democratica. Anzi ha perso proprio il diritto di parola dopo le sue affermazioni veramente da codice penale". Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri coordinatore del dipartimento Enti Locali di Forza Italia