Toscana, Marcheschi: Creaf Prato scatola vuota da riempire

Xfi

Firenze, 17 lug. (askanews) - "Al di là della vicenda giudiziaria che vede a processo una decina di persone tra amministratori della società e politici, tutti di Sinistra, presenterò un'interrogazione per sapere quando verrà riempita di contenuti quell'enorme scatola vuota che è l'ex Creaf di Prato. Alla Regione chiedo qual è il progetto di rilancio della struttura e quali i tempi. Sapere magari se entro la fine dell'anno qualche azienda potrà riempire quelle decine di migliaia di metri quadri desolatamente vuoti. Ma per i quali sono stati spesi 30 milioni di soldi pubblici, spazi vuoti che non valgono neanche i 5,7 milioni pagati nel recente acquisto di Sviluppo Toscana -dichiara il Capogruppo regionale Paolo Marcheschi (Fdi)- Il siparietto tra Regione Toscana, Comune e Provincia di Prato è costato ai cittadini una valanga di euro senza che i pratesi abbiano mai visto il centro di ricerca promesso dagli amministratori di Centro-sinistra. Soldi pubblici non possono essere investiti con questa disinvoltura in operazioni immobiliari dubbie e poco opportune".