Toscana, Marcheschi (FdI): allarme superbatterio sottovalutato

Xfi

Firenze, 10 set. (askanews) - "L'allarme è stato totalmente sottovalutato dalla Regione e dall'Assessore Saccardi visto che il caso sanitario era conosciuto da diversi mesi ma ancora non si sono trovate le contromisure adeguate per arginare il problema. Se dovessero essere confermati i 17 decessi su 44 casi infetti in 8 mesi, per il batterio New Delhi, la situazione sarebbe davvero preoccupante". Lo dichiara il capogruppo regionale di Fdi in Regione Toscana Paolo Marcheschi.

"Sia che le autorità fossero a conoscenza dell'allarme ma non abbiano ancora trovato il cocktail giusto di antibiotici per debellare il batterio, sia che non fossero a conoscenza del problema, credo ci sia un grande deficit da parte dell'Assessorato alla Salute perché gran parte delle infezioni sono state contratte all'interno degli ospedali dove le persone devono recarsi per guarire e non per ammalarsi. Per evitare l'emergenza penso che sia il momento di mettere in piedi una task force regionale", conclude Marcheschi.