Toscana, Marcheschi: Regione intervenga su Ponte di San Giustina

Xfi

Firenze, 14 nov. (askanews) - " La Regione è a conoscenza delle criticità emerse sul Ponte di Santa Giustina a Pontremoli e cosa intende fare per le vistose crepe? E visto che il ponte è stato riaperto al traffico soltanto 7 mesi fa, con un'interrogazione, ho chiesto anche alla Giunta come sono state spese le risorse regionali e statali messe a disposizione per la ricostruzione del ponte". Lo annuncia il Consigliere regionale Paolo Marcheschi (Fdi)". "Ho chiesto inoltre se, per la sicurezza degli automobilisti, sono state predisposte delle limitazioni al traffico. Il Ponte di Santa Giustina, sul fiume Magra, rimase lesionato dall'alluvione che colpì la Lunigiana nel 2011, la piena del fiume inclinò la pila centrale del ponte rendendolo impercorribile. La struttura è strategica per l'area produttiva di Pontremoli, perché garantisce un collegamento diretto con il casello autostradale e con l'intera Alta Lunigiana. Il ponte, dopo sette anni e mezzo di chiusura, è tornato transitabile e riaperto il 21 maggio scorso. Per il rifacimento complessivo è stato messo a disposizione un finanziamento di 1 milione e 270mila euro : 410mila euro di risorse statali ed oltre 869mila euro di risorse regionali".