Toscana, Marcheschi: Regione si occupi dello stabilimento GSK

Xfi

Firenze, 24 lug. (askanews) - "GSK produce tre vaccini in esclusiva nello stabilimento di Siena e Rosia, frutto di anni di ricerca nel centro ricerca senese ma nei prossimi anni pare saranno prodotti anche presso gli stabilimenti all'estero. I sindacati hanno già lanciato l'allarme sul netto calo occupazionale che si è registrato tra il 2016 e il 2018 quando i lavoratori sarebbero calati di 325 unità. Un calo che non si arresta, nei primi 6 mesi dell'anno il trend va avanti, è una lenta emorragia. Nei giorni scorsi cinque dipendenti sono stati licenziati per non aver soddisfatto gli obiettivi sebbene gli accordi di staff leasing non prevederebbero questa ragione per allontanare i lavoratori -dichiara il Consigliere regionale Paolo Marcheschi (Fdi)- GSK Vaccines è la società del gruppo GSK in Italia interamente dedicata ai vaccini. A Siena e nella vicina Rosia, dove sono impegnati circa 2.000 collaboratori di 55 nazionalità diverse, si trovano un centro di ricerca e sviluppo globale. Con un'interrogazione ho chiesto alla Regione Toscana se l'azienda ha ricevuto nel corso degli anni incentivi economici, come la Giunta intenda salvaguardare gli attuali posti di lavoro e mantenere saldo il rapporto tra l'azienda farmaceutica ed il territorio".