Toscana, Montemagni: al Versilia piccole insufficienti modifiche

Xfi

Firenze, 24 set. (askanews) - "Sinceramente le modifiche che scattano quest'oggi al Pronto Soccorso dell'ospedale Versilia non ci paiono così rivoluzionarie e risolutive dell'atavica problematica relativa al sovraffollamento del delicato comparto di emergenza-urgenza." Afferma Elisa Montemagni, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega. "Sostituire dei colori con dei numeri per evidenziare maggiormente, ad esempio, la peculiarità della patologia della persona, potrebbe avere un senso se si fosse pensato anche a potenziare con medici esperti il punto emergenziale versiliese" "Se vi è carenza di personale-precisa l'esponente leghista-non bastano, a nostro avviso, dei semplici numeri per garantire una tempestiva assistenza al paziente, ma il tutto rischia di essere un inutile cambiamento che, poi, all'atto pratico non produce effetti reali nella gestione della complessa quotidianità." "Siamo, dunque, curiosi-sottolinea la rappresentante del Carroccio-di vedere come questa sbandierata innovazione vada realmente incontro alle naturali esigenze dei cittadini." "Insomma-conclude Elisa Montemagni-spero che questi numeri "ospedalieri" non siano solo utili a chi, magari, gioca al lotto…".